The news is by your side.

Nonna Angiolina da record, 104 candeline sulla torta per la testimone della grande emigrazione del XX secolo

Tre generazioni di discendenti al suo fianco nel centro anziani di Caramanico Terme

Foto: Asmodeo Rennes

Pescara. Angiolina Timperio, classe 1915 e originaria di Santa Eufemia a Maiella, ha spento ben 104 candeline tra l’affetto di tre generazioni di discendenti nel centro anziani di Caramanico Terme.

Discendente da una famiglia di centenari, Angiolina è una degli ultimi testimoni viventi della grande emigrazione del ventesimo secolo, moglie di Carmine Timperio che fu emigrante in Argentina, madre di Maria emigrante a Toronto e di Mario emigrante in Sudtirol. In questa occasione non è mancato il messaggio augurale di Sergio Paolo Sciullo della Rocca, presidente della Libera Associazione Abruzzesi del Trentino Alto Adige e Ambasciatore d’Abruzzo nel mondo che annovera tra i suoi soci la famiglia Timperio residente a Bolzano da numerosi lustri.

Angiolina ha festeggiato il suo compleanno con il figlio Mario, già sindaco di Santa Eufemia a Maiella, il nipote Marco e la pronipote Lisa. Per questa circostanza, sono giunti anche gli auguri di lunga vita e serenità dagli amici emigranti di Argentina, Canada, Sudtirol e Australia.

Potrebbe piacerti anche