The news is by your side.

Pescara, riviata a domenica l’inaugurazione del Dome Theatre. Cremonese: scelta fatta ai fini della miglior riuscita dell’evento

Pescara. Si sposta a domenica 8 dicembre, alle 17.00 l’inaugurazione del Dome Theatre in piazza della Rinascita a Pescara, per ragioni di sicurezza e ordine pubblico, data la grande affluenza prevista per la riunione delle “sardine abruzzesi”. Il Sindaco Carlo Masci e l’Assessore Alfredo Cremonese hanno così deciso di rinviare il taglio dl nastro per l’innovativa cupola geodetica e quindi l’inizio degli eventi natalizi che accompagneranno la città per tutto il periodo delle feste. Resta invariato il concerto di apertura della Vocal Pop Band.

“Nessun tentativo di boicottaggio alla manifestazione delle sardine – dichiara Cremonese – ma molto più semplicemente, ed in perfetta linea con precedenti eventi e con la politica turistico-commerciale da noi scelta, avevamo ritenuto più opportuno concentrare nelle ore pomeridiane l’avvio ufficiale del Dome Theatre, quelle ore in cui – spiega – le persone sono più presenti nelle vie del centro, per tempo libero o per fare acquisti. Di fronte però all’evidenza della inevitabile concomitanza con le sardine e di una probabile compromissione della nostra iniziativa natalizia, abbiamo posticipato la stessa al giorno successivo”.

Il programma di spettacoli nella cupola geodetica previsto per sabato 7 subisce delle modifiche. Domenica sera, alle 22,30 il Dome theatre si riempirà delle note di Joe Barbieri e del suo “La
chitarra e la voce”. È percezione pressoché unanime che Joe Barbieri sia innanzitutto le proprie
canzoni: il palpito vibrante ed il carattere dei suoi brani sono il riconosciuto cuore di questo artista, che con generosità si offre sul palco quasi riscrivendo ogni sera la propria musica, a quattro mani con il respiro sospeso di un pubblico fedele che sempre accorre ad ascoltarlo.

In “La Chitarra E La Voce” Barbieri rovescia il proprio repertorio fin quasi a riportarlo alla scintilla in
cui quest’ultimo, penna e carta alla mano (si, perché Joe Barbieri è uno di quegli artisti che scrive
ancora con carta e penna ), ha preso forma. JoeBarbieri (Napoli, 14 dicembre 1973) è una affascinante anomalia. Un outsider che al di fuori del binario dell’industria si è saputo costruire un percorso personale, all’estero come in Italia; e che è riuscito nel raro esercizio di convogliare il genuino apprezzamento di colleghi, critica e pubblico. Dopo un apprendistato alla corte di Pino Daniele (che ne è stato il primo produttore), quello che il mensile francese LesInrockuptibles ha battezzato giustamente come “l’artiste qui murmure à nos oreilles”. “Maison Maravilha”. Il secondo album di Barbieri raggiunge in breve le 20.000 copie vendute e si aggiudica il Premio Lunezia. E’uno scrigno di eccellenti canzoni, tra tante forse due: “Normalmente”, che Stefano Bollani definirà pubblicamente come la ballad più bella mai scritta, e “Malegría”, un fado struggente nel quale Barbieri duetta con la stella cubana di Buena Vista Social Club OmaraPortuondo. L’Italia finalmente dedica a Barbieri l’attenzione meritata. La stampa nazionale lo racconta come “Delicato, elegante. Un piccolo capolavoro”.

Gli altri appuntamenti precedentemente programmati per sabato e domenica sono stati spostati in altre date come qui specificato:

 La bella addormentata – lunedì 23 dicembre alle 17
 All’Incirco Varietà – sabato 28 dicembre alle 10 e replica alle 11,30
 DecomposerSilent Disco – giovedì 19 dicembre alle 22,30

Si ricorda che gli spettacoli sono gratuiti ma i posti limitati, per chi volesse assicurarsi l’ingresso potrà effettuare la prenotazione on line al costo di 1€ sul circuito www.ciaotickets.com . L’incasso verrà devoluto interamente all’operazione benefica di raccolta fondi per la U.O. di Neonatologia dell’Ospedale di Pescara, anche grazie all’agenzia Ciaoticket, partner dell’iniziativa. Sarà, inoltre,
possibile offrire il proprio libero contributo con un versamento sull’IBAN IT 29 I 05424 04297 000
050 000 410 intestato a ASL PESCARA presso la Banca Popolare di Bari con causale “contributo Asl
Pescara U.O. neonatologia evento villaggio bambini.

Per ogni aggiornamento, si può seguire la pagina facebook Pescara Natale 2019: https://www.facebook.com/pescaranatale/ o Instagramnatale_pescara

Potrebbe piacerti anche