The news is by your side.

Rimandati a casa gli insegnanti convocati per il vaccino: manca la circolare ministeriale

Pescara. Rimandati a casa i docenti e il personale scolastico over 55 inizialmente convocati a Pescara nell’ambito del “Vaccino Day” abruzzese dedicato al mondo della scuola. All’origine del disguido, che ha generato non poche polemiche, c’è la mancanza della circolare ministeriale sull’utilizzo del vaccino AstraZeneca per persone di età compresa tra 55 e 65 anni. Il documento era atteso ieri, ma non è arrivato.

Stamani, quindi, quando tutto era pronto per le somministrazioni, la Asl ha dovuto mandare via le persone precedentemente convocate. Il via libera all’utilizzo del vaccino da parte delle autorità sanitarie, tra cui l’Aifa e il Comitato tecnico scientifico, c’è già stato. L’azienda sanitaria del capoluogo adriatico si scusa con gli utenti per quanto accaduto e fa sapere che “l’uscita della Circolare Ministeriale è prevista, ad oggi, per lunedì 22 febbraio. Pertanto i vaccinandi over 55 saranno richiamati per una nuova data da concordare”.

Potrebbe piacerti anche