The news is by your side.

Riqualificato Monumento ai Caduti a Bolognano. Sospiri: grado di civiltà di una comunità si misura anche sul rispetto ai caduti

Bolognano. “Il grado di civiltà di una comunità si misura anche sul rispetto che sa dimostrare nei confronti dei propri caduti-eroi e del decoro e della dignità che sa garantire a quei monumenti simbolo che li rappresentano sul territorio. È questa la ragione per cui uno dei primi impegni assunti in campagna elettorale a Bolognano è stato quello di assicurare un’identità, riqualificare e risanare lo storico Monumento ai Caduti della Patria di Bolognano, ripristinando i nomi delle vittime, restituendo loro un volto, un cognome, una famiglia e una storia. E da oggi quel monumento è tornato a essere un punto di riferimento per la cittadina stessa”. Lo hanno annunciato il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri e il sindaco di Bolognano Guido Di Bartolomeo nel corso di una serata-evento organizzata per presentare il Monumento riqualificato alla città.

“Tutelare i monumenti, i luoghi simbolo dei nostri paesi significa anche dare agli abitanti la consapevolezza del proprio patrimonio, renderli responsabili di ciò che loro appartiene e che è parte integrante della loro storia, delle loro origini – hanno ricordato il Presidente Sospiri e il sindaco Di Bartolomeo -. Quando abbiamo avviato la campagna elettorale il degrado che ormai aveva preso possesso della struttura dedicata ai Caduti della nostra città era lampante, un pugno nello stomaco di chi comunque si trovava a transitarvi davanti, un’offesa per le stesse famiglie che avevano perso dei cari e che non avevano più neanche la magra consolazione di poter vedere il nome di un figlio, un fratello, uno zio, un congiunto, inciso su una lapide, un nome che rappresenta solo l’orgoglio di poter pensare di aver contribuito alla costruzione del nostro Paese col sacrificio della vita di una persona cara. In quel momento abbiamo assunto un impegno chiaro: riqualificare quel monumento, tornando a incidere sulla struttura ripulita i volti di quei caduti. Appena insediata, la nuova amministrazione comunale di Bolognano ha reperito le risorse necessarie, ha stilato un progetto e ha realizzato i lavori, compiuti nei primi cento giorni di governo. Da oggi il Monumento ai Caduti di Bolognano è stato formalmente riconsegnato al territorio e tornerà a essere il fulcro centrale delle commemorazioni e celebrazioni future”.

Potrebbe piacerti anche