The news is by your side.

Sindacati, Palestini e altri 200 lavoratori passano dalla Uil alla Cisl

Pescara. Stefania Palestini lascia la UIL FPL per sposare il progetto della CISL FP– “Lascio perché non vedo nessun progetto sindacale in atto”. Assieme alla Palestini, transitano in CISL FP il gruppo dirigente sindacale della FELDA/UIL, 3 componenti della RSU, eletti nelle liste della UIL FPL presso la ASL di Pecara e 2 componenti della RSU, eletti presso l’ARTA Abruzzo, e circa duecento lavoratori della ASL e dell’ARTA hanno scelto di iscriversi, anche loro, alla Federazione del Pubblico Impiego della CISL.

“Mi vedo costretta, mio malgrado, lasciare la UIL FPL” ha detto Palestini “perchè è inaccettabile che in un momento delicato e storico come questo, il sindacato non abbia il coraggio di mettersi in discussione ed immaginare un modello organizzativo diverso dall’attuale per dare risposte e tutele concrete nei luoghi di lavoro”. Secondo la Palestini, in UIL FPL, “perdurano dinamiche sindacali superate che rendono il dialogo interno insufficiente e che si tramutano in una azione sindacale distante dai lavoratori.”

“Siamo felici di accogliere nel nostro sindacato Palestini, in quanto riteniamo, data la sua esperienza nel comparto sanità, possa dare il giusto apporto e contributo in un momento delicato come questo”, ha commentato Mennucci Segretario Generale della CISL FP Abruzzo Molise. Nella nostra Organizzazione Sindacale, è in atto un processo di riorganizzazione ed un ricambio generazionale indispensabili per costruire le basi di un sindacato nuovo e di prossimità, dove il ruolo della contrattazione sociale territoriale è la chiave di volta per dare risposte precise alle lavoratrici, ai lavoratori e ai cittadini”.

La Palestini, come Coordinatrice del comparto Sanità Pubblica del territorio di Pescara, avrà il compito, assieme al nuovo gruppo dirigente della CISL FP, di accompagnare la Federazione nel progetto e di rendere questa organizzazione sempre più dinamica e radicata nei luoghi di lavoro e nei territori, un vero e proprio sindacato di prossimità.

Potrebbe piacerti anche