The news is by your side.

Tartarughe marine protagoniste a Città Sant’Angelo con il convegno nazionale del Centro Studi Cetacei

Città Sant’Angelo. Cresce l’attesa per l’appuntamento interamente dedicato alle tartarughe marine, previsto per domani, 14 dicembre, presso il teatro comunale di Città Sant’Angelo. Sarà questo infatti l’argomento sul quale è incentrata la tredicesima edizione del “Convegno nazionale del Centro Studi Cetacei”. La struttura pescarese, organizzatrice dell’evento, ha coinvolto tutti i Centri di recupero tartarughe marine (CRTM) presenti sulle coste adriatiche italiane per raccontare le loro esperienze e confrontarsi, anche in relazione all’applicazione delle “Linee guida per il recupero, soccorso, affidamento e gestione delle Tartarughe marine ai fini della riabilitazione e per la manipolazione a fini scientifici”, emanate sei anni fa dal ministero dell’Ambiente in collaborazione con ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale).

Parteciperanno i CRTM di Pescara, Riccione, Molfetta, Manfredonia, Torre Guaceto e Calimera. Un momento di riflessione e di approfondimento, ma anche l’occasione, per tutti, di saperne di più su un animale affascinante che in Adriatico viene da sempre per alimentarsi e negli ultimi anni sempre più spesso anche per deporre le sue uova. La partecipazione al convegno darà diritto a crediti formativi per gli studenti del 3, 4 e 5 anno di Veterinaria a Teramo.

L’inizio dei lavori è previsto per le 8:30. L’iscrizione è gratuita e aperta a tutti. Modalità e programma sul sito centrostudicetacei.it.

Potrebbe piacerti anche