The news is by your side.

Va al mare con gli amici e annega a 16 anni, la Procura dispone l'autopsia

Pescara. Muore a 16 anni mentre è al mare con gli amici. La tragedia questo pomeriggio a Giulianova. Il ragazzo stava trascorrendo la giornata al mare, quando si è sentito male nel tratto di lido tra gli chalet Alta Marea e Azzurro Mare. Immediato l’intervento di due bagnini che hanno praticato le manovre di rianimazione cardiorespiratoria, in attesa dei sanitari del 118. Il sedicenne, però, è morto in ambulanza durante il viaggio verso il pronto soccorso. Sul posto i Carabinieri. Ayoub Fathallah, morto a 16 anni annegatoIn serata la magistratura teramana ha disposto l’autopsia sulla salma del ragazzo. La Procura vuole chiarire se il giovane sia stato colto da malore e si sia trovato in difficoltà oppure se sia annegato mentre nuotava con gli amici, come risulta dal referto ospedaliero che parla di sindrome da annegamento. Ayoub Fathallah, questo il nome del giovane, era un giocatore di pallacanestro nel settore giovanile del Campli basket. Tanti i post su Facebook di suoi amici che esprimono dolore e partecipazione al lutto. 

Potrebbe piacerti anche