The news is by your side.

Zes, Febbo replica a Colletti: “concentrato di demagogia, cosa ha fatto M5s in oltre due anni?”

Pescara. Il capogruppo di Forza Italia nel Consiglio regionale d’Abruzzo, Mauro Febbo, replica alle dichiarazioni di Andrea Colletti (L’Alternativa c’è) sulla nomina dell’avvocato Mauro Miccio a commissario della Zes. “Le dichiarazioni dell’onorevole Colletti sono un concentrato di demagogia”, sottolinea Febbo, “innanzitutto, perché di vergognoso ci sono le sue conclusioni e le presunte motivazioni alla base della scelta dell’avvocato Miccio, le cui elevate competenze sono facilmente individuabili sul curriculum, che il deputato ex 5 stelle dovrebbe leggere attentamente in modo da evitare brutte figure. Non è stato perpetrato nessun torto agli abruzzesi, anzi, c’è la piena consapevolezza che per un ruolo così importante fosse necessario individuare una figura di alto e indiscusso profilo per la quale non può essere una discriminante la città o la regione di origine. Le offese agli abruzzesi, semmai, arrivano da Colletti e dai suoi compagni di partito che in ben due anni e nove mesi di governo non sono stati in grado di trovare la quadra”.

“Se, come dice lui”, precisa il forzista regionale, “questa figura era ritenuta così importante perché non hanno provveduto loro, in ben 32 mesi, a scegliere un profilo abruzzese? Forse erano troppo impegnati nel valzer delle poltrone per pensare alle realtà regionali. Sono loro con i giochi di potere o della casta, come li chiamavano prima di essersi sporcati le mani, che hanno sempre bistrattato e nei quali ci sono ritrovati a navigare, ad aver bloccato lo sviluppo di questa regione. Il ministro del Sud Mara Carfagna, di Forza Italia, ha impiegato meno di una settimana per individuare una figura di altissimo profilo, e qualificatissima”, conclude, “che sono certo sarà in grado di dare quell’impulso necessario alla Zes e al rilancio economico della nostra regione”.

Potrebbe piacerti anche