7 C
Pescara
lunedì, Dicembre 6, 2021
Array

Ginecologo finisce nei guai, nel suo studio farmaci scaduti e strumenti non sterilizzati

Must read

Pescara. Dispositivi medici per esami diagnostici non sterili e circa 700 medicinali scaduti anche da oltre un anno. E’ questo il bilancio del sequestro effettuato in uno studio ginecologico di Vasto, in provincia di Chieti dai Carabinieri del Nas di Pescara. I militari del Nucleo Antisofisticazioni in collaborazione cdownloadon i colleghi della locale Compagnia, nel corso di attività investigativa diretta dal sostituto procuratore della Repubblica di Vasto, Enrica Medori, ha perquisito uno studio ginecologico di Vasto dove sono stati rinvenuti e sequestrati dispositivi medici per esami diagnostici (speculum) non sterili, oltre a materiale medicale scaduto di sterilità nonché circa 700 specialità di medicinali scadute anche da oltre un anno. Il medico, titolare dello studio, sospettato di eseguire pratiche operatorie illegali, è stato denunciato per somministrazione di farmaci guasti e imperfetti. I Nas stanno esaminando inoltre il materiale cartaceo, analisi e altri documenti rinvenuti nello studio, ritenuti utili ai fini investigativi.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Latest article