The news is by your side.

Maltempo: temporali e trombe d’aria sull’Adriatico

Pescara. Trombe d’aria nell’Adriatico sulla costa con forti temporali sul Gargano con allagamenti di box e strade, allerta in 10 regioni del Centro e del Mezzogiorno. Questa è la situazione del meteo in Italia fotografata dalla Protezione civile che sulla base dei fenomeni previsti e in atto ha valutato per la giornata di domani una allerta arancione per rischio idrogeologico e temporali sui settori settentrionali della Sicilia.

Allerta gialla sul resto dell’isola siciliana e su tutte le regioni meridionali, nonché nelle Marche, in Umbria e su parte della Romagna. Ma i danni maggiori oggi sono venuti sul versante adriatico. Un violento temporale si è abbattuto sul Gargano, dove i Vigili del Fuoco sono stati impegnati in numerosi interventi per aspirare l’acqua che ha invaso garage e scantinati, soprattutto tra Lido del Sole e Peschici, e per liberare le carreggiate dai rami abbattuti dal forte vento e dalla pioggia. Non si sono registrati per ora incidenti o feriti. Le intense piogge hanno provocato allagamenti anche in provincia di Bari. Nel primo pomeriggio un temporale si è abbattuto tra Cassano Murge, Acquaviva delle Fonti e
Casamassima causando disagi.

“La bomba d’acqua di poco fa”, ha scritto su facebook il sindaco di Acquaviva delle Fonti, Davide Carlucci, dopo aver pubblicato un video di una via completamente sommersa dall’acqua piovana, “è stata la seconda per portata e intensità dal 2014. L’estramurale, nonostante le caditoie siano state ripulite stamattina, è diventata un fiume”. L’acqua ha allagato anche alcuni negozi e case al piano terra. Anche in questo caso non si sono registrati feriti. Una violenta tromba d’aria si è abbattuta intorno all’ora di pranzo sul litorale di Falconara Marittima (Ancona). Lettini e ombrelloni sono stati spazzati via, alcuni sono finiti lungo la linea ferroviaria. Due stabilimenti sono risultati danneggiati, alcuni segnali stradali sono stati divelti.

“Grande collaborazione di tutti”, commenta la sindaca Stefania Signorini su facebook, postando foto di ombrelloni, lettini e altro materiale ammassati a ridosso della ferrovia. “Sono andata subito al mare per chiedere interventi e ho visto con sgomento un vero disastro. Gli operatori balneari si sono subito mobilitati, eccezionali, e poi la nostra polizia locale, operai comunali e protezione civile. Un grande lavoro di squadra, una comunità solidale, come sindaco mi sento orgogliosa. Grazie a tutti di cuore”. Disagi anche ad Ancona, per allagamenti, con la chiusura di alcuni sottopassi. Moltissime le chiamate ai vigili del fuoco. Per domani, secondo la Protezione civile regionale, sono previsti nuovi temporali.

Potrebbe piacerti anche