The news is by your side.

Mi minacciano in consiglio regionale: la denuncia di Pettinari (M5S). Il fuori onda: “Ti do due sardelle”

"Si dimenticano di chiudere il microfono mentre dicono che vogliono picchiarmi"

Pescara. Una minaccia che arriva direttamente dall’ultima assise regionale. A denunciare l’accaduto il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Domenico Pettinari, che ha pubblicato sui social il video che testimonia la minaccia subita dal pentastellato regionale da parte di un consigliere di centrodestra. “Si dimenticano di chiudere il microfono”, tuona il 5 stelle, “mentre dicono che vogliono picchiarmi. Allucinante, questo è il consiglio regionale”.

“Ti do due sardelle” e “Io voglio dare due sardelle a Pettinari”: queste le frasi, pronunciata a microfono aperto, durante la seduta del consiglio regionale a Pescara.

Ad esprimere solidarietà al consigliere del M5S, tra i tanti commenti degli utenti, anche Sandro Mariani, tra le fila del centrosinistra regionale e capogruppo di “Abruzzo in Comune”. “Voglio esprimere la mia solidarietà al consigliere Domenico Pettinari per quanto accaduto durante il Consiglio regionale di martedì scorso”, precisa Mariani, “le ripetute minacce di percosse ai suoi danni da parte di un consigliere di maggioranza, emerse grazie ai microfoni rimasti involontariamente aperti, non fanno onore né al luogo né a chi le ha pronunciate. I consiglieri regionali hanno l’onore e l’onere di rappresentare i cittadini abruzzesi”, conclude, “e dovrebbero farlo sempre con il massimo rispetto per il ruolo che rivestono”.

 

Potrebbe piacerti anche