The news is by your side.

Scopri iTicket: la biglietteria on line leader nel settore, garanzia di qualità e sicurezza

Garantire sicurezza a un evento, con la gestione a 360 gradi del ticketing, degli ingressi, prenotati e già acquistati on line. Abbattendo le code ai botteghini e in tempi di covid, garantendo numeri predefiniti.

È in breve tutto il mondo di iTicket, azienda marsicana, nata dall’intuito imprenditoriale di Gianluca Iacomini, di origine tagliacozzana, che a oggi, dopo oltre venti anni di attività, lavora ad eventi che coprono tutto il territorio nazionale. Collaborando con istituzioni, fondazioni, associazioni, mondo dello spettacolo in generale.

La crisi legata alla pandemia da Covid19

Dopo un anno di pandemia se c’è chi si è trovato a fare i conti con perdite da calcolare in percentuale a seconda dei mancati introiti, il mondo delle biglietterie, legato a tutto ciò che è musica, spettacolo, teatro o qualsivoglia tipo di evento, ha subito uno stop che ha fermato in toto tutto l’indotto legato all’organizzazione.

“Quando pensiamo agli spettacoli, agli eventi in generale, che siano quelli del mondo del cinema, del teatro, all’interno o all’esterno di strutture, quello che vediamo è un millesimo di tutto ciò che è dietro all’organizzazione”, commenta Iacomini, che continua a scegliere come sede della sua attività che ha clienti in tutto il Paese, Avezzano, nella Marsica, “ma in realtà c’è tutto un indotto dietro che dà lavoro a centinaia di persone. Dalle società di comunicazione, agli uffici stampa, da chi monta palchi e luci, agli agenti fino alle biglietterie e al beverage”.

Quella di Iacomini è un’azienda che oggi dà lavoro a circa dieci persone, tra dipendenti e collaboratori esterni.

Durante la crisi covid c’è stata la possibilità della cassa integrazione. Ma il suo, dopo un anno di stop, non è un messaggio di sconforto ma comunque di positività. Perché se da un lato l’emergenza sanitaria ha bloccato tanti posti di lavoro, un imprenditore che in tutta la sua vita è riuscito a conciliare intuito con passione e investimento sa bene che dopo periodi di buio non si può che risalire.

Un servizio di ticketing che sia garanzia di sicurezza per tutti i tipi di eventi

Affidarsi a iTicket vuole dire dare garanzia di sicurezza al proprio evento, di qualsiasi ambito si parli. Sia per la gestione del numero degli utenti ai quali basteranno pochi click on line per prenotare o direttamente acquistare biglietti per partecipare a uno spettacolo, piuttosto che a una partita o a un evento organizzato nel bosco dedicato ai bambini, sia nell’ambito della legalità. Perchè il sistema iTicket permette di tracciare ogni pagamento, fare tutto secondo le regole, contro il fenomeno dell’abusivismo.

Grazie a un pacchetto relazionale acquisito dalle conoscenze legate al mondo delle discoteche, i primi clienti sono arrivati dalla “piazza” di Roma. Primo fra tutti, negli anni 2003-2005 il mitico Qube.

L’iscrizione all’albo dei produttori di misurazioni fiscali per attività di intrattenimento e spettacolo

“Siamo partiti solo con le discoteche, poi conoscendo quel mondo e entrando sempre di più nella gestione del ticketing, l’azienda si è evoluta fino alla collaborazione con start up dell’università Tor Vergata di Roma, con cui siamo riusciti a creare un software nostro. Così nel 2009 ci siamo iscritti all’elenco fornitori dei produttori di misurazioni fiscali per attività di intrattenimento spettacolo, unica azienda abruzzese”.

Dopo un passaggio su via Roma, ora gli uffici iTicket sono in via Monte Velino, al civico 137.

iTicket negli anni si è affermato tra le prime aziende nel panorama nazionale con un portafoglio clienti concentrato principalmente nel centro Italia, sia nel mondo del pubblico con collaborazioni per il Comune di Roma, di Benevento, con le fondazioni, come CaffeinaCultura e la Nazionale Calciatori Attori Italiani Onlus. Tra i Privati vale la pena evidenziare gli accordi di esclusiva con la Federazione Italiana Danza Sportiva, con il Festival dell’Oriente e con Il Fatto Quotidiano diretto da Marco Travaglio.

ITicket ha lavorato anche su eventi di carattere internazionale passati per Fiesta, Le Capannelle e il gay Village.

“La scorsa estate il Comune dell’Aquila ha potuto organizzare eventi all’aperto in tutta sicurezza, dove si sapeva quante persone sarebbero arrivate, con la gestione di tutta la biglietteria per eventi andati avanti per mesi evitando qualsiasi assembramento ai botteghini”.

SCOPRI IL MONDO I TICKET, VAI SUL SITO E SCEGLI IL TUO EVENTO!

 

 

 

 

#advertising